Non solo assistenza…

Vi proponiamo un progetto finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali a cui il nostro sodalizio ha concesso la propria adesione, promosso dall’Associazione “Arthesi”, OPES Italia, dalla Misericordia “Piana degli Albanesi” e l’Associazione “La danza delle ombre”.

Il Progetto si pone come esperienza qualificata da diffondere su tutto il territorio italiano per contribuire alla crescita di una cultura dello sport adattato e quello integrato, aumentando l’offerta di spazi aggregativi per consentire ai disabili di fare pratica ludico-sportiva, le cui ricadute positive sono sia di tipo psicofisico che sociale ed educativo.
Il progetto, inoltre, mira a strutturare un’attività sportiva per le persone con disabilità, specialmente, adulti, che preveda più fasi territoriali (provinciale, regionale, nazionale) tali che permetta la mobilità territoriale dei destinatari, e il confronto con realtà e persone diverse.

Obiettivi Generali:

  • Promuovere la salute e il benessere per tutti e per tutte le età.
  • Promuovere le pari opportunità e contribuire alla riduzione delle disuguaglianze.
  • Promuovere società giuste, pacifiche ed inclusive

Il Progetto ha lo scopo di creare i presupposti per realizzare un piano regionale di attività motoria per persone con disabilità.

Tale progetto, infatti, mira a sviluppare le condizioni utili e necessarie affinché sia possibile offrire a persone con disabilità di ogni età
l’opportunità di fruire di attività sportive, adattate o integrate, ovvero in compresenza sul terreno di gioco di atleti normodotati e disabili. Verranno agevolati tutti i processi di integrazione sociale delle persone con disabilità; abbattendo barriere sia relazionali sia prestazionali: gli sport adattati, in particolare, tramite regole che pongono gli atleti con disabilità nelle condizioni di praticare con successo l’attività sportiva.

Obiettivi Specifici

  • Approfondire le attese delle persone con disabilità, specificatamente nelle aree animative, ludiche, ricreative e sportive.
  • Promuovere una condivisione e una collaborazione costante e attiva tra associazioni / enti / scuole / EE.LL del medesimo territorio attraverso la creazione dei patti territoriali in ogni regione interessata alle attività progettuali.
  • Promuovere l’integrazione e l’inclusione sociale delle persone con disabilità, attraverso lo sport.
  • Strutturare attività sportive coordinate sul piano nazionale.
  • Migliorare l’offerta di attività per il tempo libero centrate sull’integrazione e sull’inclusione delle persone con disabilità.

Servizi Offerti
SPORTELLI INFORMATIVI dislocati presso le varie sedi progettuali, che diventeranno un punto di contatto tra i destinatari delle attività progettuali e le strutture sportive presenti sul territorio che conducono attività adatte alle persone con disabilità.
SUPPORTO LOGISTICO E DI ACCOMPAGNAMENTO, che favorirà l’accesso delle persone disabili allo sport offrendo un servizio completo di accompagnamento assistito.
PERCORSI SPORTIVI, per fornire un supporto diretto a consentire ai destinatari delle azioni progettuali un’adeguata scelta dello sport da praticare per il benessere psico-fisico e come mezzo di integrazione per la persona disabile.
EVENTI SOCIO – SPORTIVI MULTIDISCIPLINARI, che saranno organizzati a livello Locale, Regionale e Nazionale.

La prima fase di questo progetto prevede la compilazione del seguente questionario, più ne saranno compilati meglio si potranno organizzare le attività previste in questo progetto.

Inoltre, in questa fase è possibile aderire a questo progetto, compilando la seguente scheda, al fine di creare una rete di Sostegno per la Disabilità.

Concludiamo questa presentazione, comunicandovi che vi terremo informati dei passaggi successivi del progetto, e, nel caso vorreste ricevere per mail il questionario e la scheda di adesione, potete richiederceli al seguente indirizzo mail: controlebarriereavdi@gmail.com .

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *