Resoconto della conferenza stampa del 27.11.2017 della Marcia per la Vita del 3 dicembre 2017

Il 27 novembre 2017, alle ore 10:00, presso la sede dell’Associazione “Contro le Barriere” a Taranto in Via Cugini 39/40, si è svolta la conferenza stampa per comunicare alla cittadinanza che domenica 3 dicembre, in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti delle Persone con Disabilità si svolgerà la 2ª edizione della “Marcia per la Vita”.
Questo evento rientra tra una delle proposte in collaborazione con il CSV Taranto, ed è promossa dalle Associazioni Contro le Barriere, Fidas Taranto, Nuove Frontiere, WWF Taranto e come partner la Cooperativa Sociale Pam Service. Hanno aderito le seguenti Associazioni:  Arcinota, ARTisTARAS, Associazione Comuni(Tà), Associazione Parkinson Taranto, Auser Taranto, Comunità Emmanuel, Contramianto e altri rischi onlus, Fattoria Amici di Torraco, Gruppo Protezione Civile Taranto, Heart’s Music onlus, ItaliAbile onlus, Progentes onlus, Sherwood, Social LAB, Cittadinanzattiva – Tribunale per i diritti del  malato di Martina Franca e di Taranto.
La 1ª edizione svolta l’anno scorso, fu denominata “Marcia della Sopravvivenza”, invece, quest’anno i promotori hanno deciso di intitolarla opportunamente “Marcia per la Vita”, perché l’obiettivo principale è sostenere tutte quelle azioni che tendono ad eliminare tutte le barriere che impediscono l’inclusione sociale, al fine di migliorare le condizioni di vivibilità di tutti i cittadini, senza alcuna distinzione di condizioni fisiche e sociali. Una di queste azioni è la petizione popolare, per indurre il Comune di Taranto ad adottare il Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche (P.E.B.A.) e la ricostituzione della Consulta sulla Fragilità, organismo consultivo del Comune delle Associazioni di disabili, per la quale dal 23 settembre di quest’anno l’Associazione “Contro le Barriere” e un gruppo di cittadini “Taranto senza barriere”, si stanno prodigando a raccogliere le firme e che saranno consegnate al Sindaco il 2 gennaio del prossimo anno.
Alla data odierna risultano raccolte già n. 968.
La Marcia per la Vita, partirà alle ore 18:30 da Via Di Palma angolo Via Duca degli Abruzzi, dove ha inizio l’isola pedonale, e passando da Piazza Maria Immacolata proseguirà lungo Via D’Aquino, per arrivare in Piazza Garibaldi, dove, dalle ore 20:00 alle 23:00, ci sarà “Un Concerto per un’Umanità migliore”, durante il quale si esibiranno l’Heart’s Music,  un progetto che nasce dall’idea di realizzare qualcosa dettata dall’esigenza e dall’esperienza che la diversità di ognuno può diventare ricchezza, i Diversamente Blues (Cosimo Simeone, Giovanni Faraoni e Mino Inglese), Gianmichele Mattiuzzo (ex The Showmen) ed altri gruppi locali.
La marcia prevederà delle piccole soste, durante le quali saranno distribuiti dei volantini per spiegare  la motivazione dell’evento in corso, nonché nei negozi privi di ostacoli per le persone in carrozzina si chiederà di affiggere un adesivo che segnala l’accessibilità.

I promotori e gli aderenti, hanno organizzato questa Marcia per la Vita per esprimere solidarietà nei confronti delle persone anziane, con disabilità e bisogni particolari, al fine di eliminare gli ostacoli che ledono la loro dignità, per poter vivere in un ambiente più salubre e per esigere i propri diritti.
Pertanto, agli enti pubblici si chiede di svolgere le seguenti azioni:
1.    facilitare l’accesso alle cure mediche ed alle terapie senza liste d’attesa;
2.    adottare il  Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche;
3.    incrementare le attività ed assistenza sociale per gli anziani;
4.    promuovere campagne di sensibilizzazione per la raccolta di sangue;
5.    favorire la mobilità sostenibile ed accessibile;
6.    incentivare la raccolta  differenziata;
7.    favorire gli organismi consultivi della cittadinanza, al fine di recepire i loro bisogni reali e loro rivendicazioni. 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *