GIOVINAZZO: LE PERSONE DISABILI CHIEDONO UN CONFRONTO AL COMUNE PER RENDERE ACCESSIBILE UN TRATTO DI SPIAGGIA per la stagione estiva 2021

Nel mese di marzo del 2019, il campione paralimpico, Luca Mazzone, presenta al Comune di Giovinazzo un’idea progettuale per rendere accessibile un tratto di spiaggia pubblica alle persone disabili, località Trincea, in seguito ad alcuni incontri avuti con il Sindaco Tommaso Depalma nell’anno precedente.

Si trattava di un progetto preliminare concesso gratuitamente dallo studio di progettazione di Bari, “studioIDEAM”, grazie al quale il Comune di Giovinazzo riuscì ad ottenere dalla Regione, un finanziamento per la sua realizzazione.

In seguito, il Comune ha apportato alcune modifiche che a parere di associazioni di categoria che operano nel territorio pugliese, non risultano idonee a favorire la piena autonomia delle persone disabili per il loro accesso alla spiaggia.

Pertanto, prima che il Comune di Giovinazzo, approvi in via definitiva questo progetto, per realizzarlo nella prossima stagione estiva, Luca Mazzone, le associazioni dei disabili e le famiglie coinvolte, supportate dai tecnici del “studioIDEAM” di Bari, chiedono di incontrare, al più presto, l’Amministrazione comunale, presieduta dal Sindaco Tommaso Depalma, al fine di esternare perplessità sulle modifiche apportate al progetto presentato nel 2019, proponendo integrazioni e variazioni, che sono più confacenti alle esigenze delle persone disabili.

Tali osservazioni si propongono di realizzare un’opera che:

  • preveda, una riduzione degli appoggi verticali per sorreggere la struttura, rampe con pendenze minime, di una larghezza che permetta il transito di due carrozzine nei due sensi e una minore tortuosità del percorso;
  • sia meno invasiva, occupando meno spazio della spiaggia interessata, evitando di creare alcun disagio agli altri bagnanti, nonché meno esposta alle mareggiate;
  • possa essere utilizzata per gli anni successivi.

Si precisa che quanto esposto è riportato nella proposta progettuale realizzata dallo “studioIDEAM”, la quale è stata allegata alla richiesta di incontro con l’Amministrazione comunale, chiedendone l’integrale recepimento ed attuazione.

I promotori di questa iniziativa, auspicano che questo percorso condiviso con il Comune di Giovinazzo, possa essere attuato negli altri Comuni costieri della Regione Puglia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *