Il 30 aprile 2019, termina la campagna crowdfunding TUTTI AL MARE

Dopo aver festeggiato l’inizio della Primavera, 21 marzo 2019, presso la Pizzeria “Santa Rita”, riuscendo a raccogliere 315,00 euro per la campagna crowdfunding “Tutti al mare” https://www.retedeldono.it/it/progetti/contro-le-barriere/tutti-al-mare, per dare la possibilità nella prossima stagione estiva alle persone disabili in carrozzina di poter accedere al mare in autonomia, organizza un’altra serata presso la Pizzeria “Il Ghiribizzo” (Taranto – Via Atenisio, 7), alla quale siete invitati a partecipare.

Il menù è di 12 euro (crocchette, patatine, pizza a scelta e bevande), alla fine ognuno potrà donare qualcosa a proprio buon cuore.

Il motivo di questa seconda serata, riguarda il fatto che, in una delle riunioni che svolgiamo ogni giovedì, alle ore 18:00, presso la nostra sede, abbiamo esteso al 30 aprile 2019 il termine di questa raccolta fondi perché, purtroppo, non siamo riusciti ancora a centrare l’obiettivo, e, grazie a questa serata potremmo dare un ulteriore impulso ad altri eventuali donatori.

E’ doveroso ricordare che, tutto avuto inizio nella primavera del 2018, quando la nostra Associazione rispose a un appello di Danila Giaffreda, che insieme ai suoi parenti e amici, decise di ricordare Marcello, il padre di Danila, scomparso il 29 agosto 2016, sostenendo un progetto specifico con il fine di realizzare qualcosa di concreto ed attivo per la città di Taranto, così fu attivata una campagna di crowdfunding “Anche nel dolore c’è respiro”, conclusa lo scorso 29 agosto, con la raccolta di 1.829 euro, somma grazie alla quale abbiamo acquistato due carrozzine Sand & Sea, che consentono alle persone disabili di poter fare il bagno al mare in autonomia.

Queste due carrozzine potranno servire per realizzare un piccolo sogno, creare in un tratto della litoranea tarantina un’oasi in cui le persone con disabilità motorie abbiano la possibilità di poter accedere nello stesso modo degli altri cittadini.
In sintesi s’intende creare tre postazioni con pedane e ombrelloni collegati a un corridoio d’accesso al mare che oltrepassi la battigia, in quest’oasi per mezzo di un sollevapersone il disabile potrà passare dalla sua carrozzina abituale alla Sand & Sea ed entrare in mare.


Tutto ciò, sara possibile, se entro il 30 aprile 2019 si riuscirà a raccogliere la cifra di 12.900 euro attraverso la campagna di crowdfunding “Tutti al mare”. Fino ad ora sono stati raccolti 3.644 euro.

Pertanto, vi chiediamo di compiere questo sforzo, in poco più di un mese, donando quello che potete, tenendo conto che si tratta di un gesto di solidarietà fattiva nei confronti di persone che richiedono più attenzione e sensibilità da parte del resto della società.

Inoltre, alla chiusura della citata campagna di crowdfunding, tutti i donatori saranno convocati in seduta pubblica per decidere insieme alla nostra Associazione, in quale tratto del litorale tarantino situare l’oasi prevista in questo progetto.
Per donare è facile, cliccare sul seguente link https://www.retedeldono.it/it/progetti/contro-le-barriere/tutti-al-mare e troverete tutte le informazioni riguardanti il progetto, poi cliccando su DONA ANCHE TU in calce alla piattaforma, potete decidere le modalità di invio della donazione.

Inoltre, siete invitati a partecipare ogni giovedì (eccetto festivi), alle ore 18:00, presso la nostra sede a Taranto in Via Cugini 39/40 (affianco al Bar Oro Nero) alle riunioni che organizziamo per incontrarci e decidere azioni ed attività per sensibilizzare la cittadinanza e gli Enti preposti alle problematiche delle persone con disabilità. 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *