QUANDO LE PERSONE DISABILI SI INTERESSANO DI AMBIENTE URBANO

Il 5 luglio 2020,  presso il Parco Comunale di Noicàttaro (BA), si è svolto l’evento “Raccogli la cicca”, organizzato dall’Associazione “Disabili Attivi” della Regione Puglia, in collaborazione con le Associazioni “Ri-Vesti” di Noicàttaro, “Contro le Barriere” di Taranto e la Ditta “Raccolio srl”, che ha previsto una raccolta di mozziconi di sigaretta, per sensibilizzare la cittadinanza ed i Comuni per una corretta scelta e l’utilizzo di contenitori idonei per la raccolta di questo rifiuto dannoso per l’ambiente e l’uomo.

Questo evento, rientra nell’ambito della Campagna Nazionale di sensibilizzazione ambientale, che prevede la raccolta dei mozziconi di sigaretta, per saperne di più ed informarsi sui danni che procurano le cicche buttate per terra, consultare il seguente sito: http://www.bastamozziconiaterra.it.

Durante questo evento sono stati distribuiti questi porta cicche personali, che potranno essere richiesti al 389 265 7777 chiedendo di Giuseppe.


Però è doveroso annotare che, l’evento in oggetto si sarebbe dovuto svolgere nel Comune di Noicàttaro seguendo un percorso tra alcune vie, ma, ciò non è stato possibile, perchè sia il Sindaco che la Prefettura di Bari, fino a questa data non si sono pronunciati riguardo alla seguente richiesta,

inviata per posta certificata il 16.06.2020, il 18.06.2020 e sollecitata il 29.06.2020, come si evince da quanto qui raffigurato.

 

Non è concepibile, questo silenzio istituzionale nei confronti di eventi che divulgano il senso civico dei cittadini e la salvaguardia dell’ambiente urbano, specialmente, quando vengono proposti e organizzati da persone con disabilità, le quali pur se già subissati  dalle problematiche che vivono quotidianamente, si interessano di assunti che riguardano la comunità intera.

In tutti i casi, gli organizzatori di questo evento e di altri che seguiranno in altri Comuni della Regione Puglia, ciò non li demorderà dal loro impegno civico.

A testimonianza dell’evento svolto il 5 luglio di quest’anno, si riportano i seguenti video realizzati in diretta.

Un mozzicone si smaltisce da 2 a 4 anni…basterebbe un secondo a gettare il mozzicone in un porta cicche portatile ! www.bastamozziconiaterra.it #disabiliattivi #controlebbarriere #rivestiodv

Pubblicato da Ri-vesti su Domenica 5 luglio 2020

Pubblicato da Disabili Attivi su Domenica 5 luglio 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *