RESOCONTO DELLA SECONDA ASSEMBLEA DEI SOCI DELL’ASSOCIAZIONE “DISABILI ATTIVI”

L’Associazione di Volontariato “Disabili Attivi”, dopo il periodo di look down, durante il quale i soci, sono stati in contatto ogni martedì in video conferenza sulla piattaforma Skype, affrontando alcune problematiche che saranno oggetto dei loro interventi, il 26 giugno 2020, si sono incontrati per la seconda Assemblea dei Soci, presso la sala n. 33 della sede della Giunta della Regione Puglia a Bari in Via Giovanni Gentile n. 52.

Prima di dare inizio all’Assemblea, come accordatoci dal Presidente del Consiglio della Regione Puglia, Mario Loizzo, si è provveduto a piantare un alberello di limone, donato all’Associazione “Disabili Attivi” dalla ditta “L’Angolo Verde” di Camarda Giovanni di Francavilla Fontana (BR), in un giardino della struttura che ospita il Consiglio della Regione Puglia, per ricordare la scomparsa del nostro caro amico Pino Tulipani, occorsa il 28 marzo 2020. A questo evento vi hanno partecipato oltre ai soci di Disabili Attivi ed il Sig. Mario Loizzo, parenti ed amici, in particolare il figlio di Pino, Edoardo.

Alla presenza di n. 20 soci, verso le ore 11:00, la seconda Assemblea dei Soci dell’Associazione “Disabili Attivi”, la prima si era svolta il 14 gennaio 2020, dopo una ampia discussione su vari punti all’ordine del giorno, ed, annunciato l’adesione di nuovi soci, decide di riprendere ad operare dopo il periodo di chiusura imposto dal covid19, rammaricandosi, di doverlo fare senza essere, validamente coadiuvati dal compianto Dott. Giuseppe Tulipani, attuando le seguenti azioni.

  • Autofinanziamento, attraverso la richiesta di un contributo per ricevere i nostri gadget, cosi come qui di seguito raffigurati. Indicativamente le t-shirt saranno donate per un minimo contributo di 10 euro, i berretti e le sacche, rispettivamente, di 5 euro; mentre i porta cicche di 3 euro.

  • Appuntamento per il 5 luglio 2020 a Noicàttaro (BA), dalle ore 10:00 alle 13:00, durante la quale l’Associazione svolgerà un attività di divulgazione del senso civico, consistente nella raccolta delle cicche di sigarette, in collaborazione con la ditta Raccolio srl, attraverso una corretta campagna informativa e un suggerimento per una corretta scelta e l’utilizzo di contenitori idonei per la raccolta di questo rifiuto dannoso per l’ambiente e l’uomo.  Detto evento prevede il seguente percorso: partenza da Piazza Umberto, attraverso Via Carmine e Via Positano Console, ed arrivo a Piazza Vittorio Emanuele III, nella quale sarà installato un gazebo dimostrativo. Si precisa che questo evento, rientra nell’ambito della Campagna Nazionale di sensibilizzazione ambientale, che prevede la raccolta dei mozziconi di sigaretta http://www.bastamozziconiaterra.it. L’organizzazione dell’evento sarà organizzato in collaborazione con l’Associazione Ri-Vesti di Noicàttaro. Per l’Associazione “Disabili Attivi” sarebbe il primo evento organizzato all’aperto, in cui si faranno conoscere, non solo per le problematiche inerenti alla disabilità, ma, per quelle che riguardano tutta l’intera cittadinanza.
  • Creazione di gruppi di lavoro, al fine di produrre proposte da inoltrare alle Commissioni regionali di competenze e/o ad i Comuni della Regione Puglia. Per ora ne sono stati individuati i seguenti argomenti: ausili, trasporti pubblici, P.E.B.A., inserimento lavorativo e cannabis terapeutica. Questi gruppi si avvaleranno di professionisti in materia, i quali si presteranno a collaborare gratuitamente.
  • Indurre la Giunta della Regione Puglia, a nominare prima delle elezioni regionali, il Garante regionale dei diritti delle persone con disabilità, ruolo rimasto scoperto dalla scomparsa improvvisa del Dott. Giuseppe Tulipani, occorsa il 28 marzo 2020, questo per dare un segnale di vicinanza alle persone con disabilità di tutti i Comuni della Regione Puglia, le quali hanno dovuto riprendersi dal look down a causa del virus covid19, senza avere una persona che li rappresenta a livello di sostegno psicologico.
  • Sollecitare i Comuni costieri della Regione Puglia, ad adottare, presso le spiagge pubbliche, una soluzione proposta da varie Associazioni territoriali, tra cui “Disabili Attivi”, cosi come esposta al seguente link: https://www.controlebarriere.org/2020/06/14/un-appello-ai-comuni-costieri-della-regione-puglia/

Al più presto riceverete aggiornamenti di queste azioni e di eventi che organizzeranno in questi mesi, per qualsiasi informazione rivolgersi al 340 50 688 73 o scrivere su disabiliattivi@libero.it 

 

 

2 commenti

  1. Buongiorno Francesco
    Bene, ottimo lavoro
    Saluti
    Mariapia Vernile

  2. Pur manifestando condivisione per l’iniziativa dedicata al compianto amico Pino Tulipani che abbiamo salutato, sostenuto ed affiancato sin dalla sua nomina, il Consiglio Direttivo di AUSER – PugliAccessibile, a nome di tutta l’Associazione si vede costretta a DISSENTIRE dall’iniziativa, dal sentore elettoralistico, che vuole Indurre la Giunta della Regione Puglia, a nominare prima delle elezioni regionali, il Garante Regionale dei Diritti delle Persone con Disabilità.
    Pur se tale ruolo é rimasto scoperto dalla scomparsa improvvisa del Dott. Giuseppe Tulipani, con il quale abbiamo sempre avuto un rapporto di intensa collaborazione ma LEALE, non facendo mancare anche le nostre partecipate obiezioni e critiche costruttive e propositive ogni qual volta si é ritenuto opportuno, riteniamo che un ruolo così delicato, importante e di RESPONSABILITA’ debba essere esclusiva facoltà di un’organismo rappresentativo di TUTTE le associazioni delle persone disabili di Puglia, dopo opportuna selezione meritocratica attestata da curricula e basata sulle competenze ed esperienze in ruoli di responsabilità e di organismi di prestigio istituzionali e del Terzo Settore.
    Pertanto, riteniamo che il sistema di valutazione per un incarico così delicato vada rivisto e che debba essere il primo impegno del Parlamento Regionale la cui composizione verrà decisa dai cittadini pugliesi DOPO le elezioni regionali!
    Le figure di Garanzia non possono e non devono essere espressioni della politica, dalla quale poi corrono il rischio di venire influenzate con il rischio di divenire loro garanti parziali, puttosto che delle persone disabili.
    Semmai é più opportuno che siano le assemblee delle associazioni a scegliere ed assumersi la responsabilità di farsi rappresentare nel Consiglio Regionale da una PROPRIA Figura Garante ed imparziale che impegni i fondi e le risorse pubbliche a tutela dei diritti delle persone disabili, contro ogni discriminazione ed in tutte le sedi opportune, compresa quelle giudiziarie.
    Vi invitiamo, pertanto, a rivedere questa iniziativa che é di esclusiva rappresentatività e responsabilità di “Contro le barriere”, alla quale auguriamo un proficuo e miglior lavoro, che non ha l’evidenza di venire condivisa da altre associazioni.
    Con l’occasione, salutiamo cordialmente.
    Gianni Carrassi, presidente ASP Auser – PugliAccessibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *