LA PANDEMIA NON DEVE ESSERE UNA GIUSTIFICAZIONE PER NON RISOLVERE LE RIVENDICAZIONI ANNOSE DELLE PERSONE DISABILI

Quattordici giorni fa, precisamente il 9 novembre 2020, 32 Associazioni pugliesi hanno inviato una posta certificata ai Presidenti delle Province di Bari, Bat, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto, riguardo ad una proposta progettuale per rendere accessibili le spiagge pubbliche della costa pugliese, oltre ad alcuni casi sporadici esistenti.

Fino ad ora non ci sono stati nessun tipo di riscontri, non vorremmo pensare che, questo silenzio sia riconducibile alla pandemia, sia perchè la programmazione delle altre attività non sono state bloccate che, come si evince dal testo inviato, si tratta di una richiesta che, in nessun caso, possa intralciare più di tanto le attività intraprese per la situazione pandemica che stiamo vivendo in questi giorni.

OGGETTO: richiesta parere e/o modifiche alla proposta progettuale “Tutti al mare” ed incontro in video conferenza

Il sottoscritto Sig. Francesco Vinci, Presidente dell’Associazione di Volontariato “Disabili Attivi” ed a nome delle altre 31 Associazioni, che hanno sottoscritto la proposta progettuale in oggetto, di cui si allega copia alla presente, in riferimento:

  • alla conferenza stampa del 19.09.2020, svolta in Taranto al Viale del Tramonto, presso lo stabilimento balneare “Lido San Michele” organizzata dalle Associazioni “Contro le Barriere” e “Gli amici del leone”, nella quale è stata illustrata la proposta progettuale “Tutti al mare”;
  • all’incontro del 16.10.2020, delle n. 32 Associazioni coinvolte nella proposta progettuale in oggetto, svolto presso la sede del Consiglio della Regione, durante il quale, hanno deciso quale iter percorrere per presentarla e proporla per la sua attuazione alla/e Commissione/i consiliare/i regionale/i di competenza;
  • all’incontro in video call delle Associazioni del 24.10.2020, nel quale, viene deciso di rendere partecipi alla proposta progettuale i Presidenti delle Province della Regione Puglia, in virtù di Ente coordinatore dei Comuni di pertinenza, pertanto vengono
    nominati per ogni delle 6 Province dei rappresentanti, al fine di avere un contatto più diretto con i rispettivi Presidenti.

Chiede

alla Ill. ma SV, di ricevere, entro 15 gg dalla presente, un vs. parere e/o modifiche da apportare, in merito alla proposta progettuale in oggetto, coinvolgendo i Sindaci dei Comuni costieri:

  • dell’Ente Metropolitano di Bari, concordando, con i Sigg. Francesco Vinci e Giuseppe
    Mazzei,
  • della Provincia di Barletta, Andria e Trani, concordando, con i Sigg. Francesco Vinci e
    Rocco Postiglione,
  • della Provincia di Brindisi, concordando, con i Sigg. Anna Rossini e Roberto Angelini,
  • della Provincia di Foggia, concordando, con i Sigg. Francesco Vinci e Loredana De Cata,
  • della Provincia di Lecce, concordando, con i Sigg. Diego Petrelli e Francesco Vinci,
  • della Provincia di Taranto, concordando, con i Sigg. Francesco Vinci e Vito Lorusso,

quali rappresentanti della Provincia da lei presieduta, una data nella quale organizzare con gli stessi, un incontro in video conferenza.
In attesa di un gradito riscontro, il sottoscritto coglie l’occasione per inviare all’Ill. ma, a nome delle seguenti Associazioni aderenti al progetto: A.Ma.R.A.M Aps, Anteas, A.R.I.Anna onlus, Assonautica Italiana, Auser Taranto, Comitato Cittadino SUPERAbili, Confad, Coop. Soc. Mult. Erca Impianti, Crescere Insieme, Cuamj, DeepGreen, Disabili Attivi, Eidos 72029, E.R.A Grottaglie, E.R.A.V. sez. Monteparano, Fondazione M.G. ets, Gruppo Protezione Civile Taranto, Italiabile onlus, Like ets, Mondo Sociale Aps, Movimento Shalom, Progentes Aps, Pro Loco Capo San Vito Aps, Pro Loco Lama e le sue contrade, Rowing Club Taranto, Taranto Respira, V.I.ta, Vides “Una presenza”, Vite da colorare ed Università Popolare di Zeus.
Cordiali saluti.
Sig. Francesco Vinci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *