Resoconto dell’incontro “Tutti al mare”

Il 16 maggio 2019, presso la nostra sede c’è stato un incontro con alcune delle persone che hanno donato per la  campagna crowdfunding “Tutti al mare”, per decidere come utilizzare i fondi fino ad ora raccolti, tenendo conto che grazie alla campagna di raccolta della nostra amica Danila Giaffreda, promossa in memoria del padre  “Anche nel dolore c’è speranza…” terminata il 29 agosto dell’anno scorso  ( https://www.controlebarriere.org/2018/08/31/cerimonia-di-consegna-dellassegno-raccolto-nella-campagna-di-crowdfunding-anche-nel-dolore-ce-respiro/), abbiamo già provveduto ad acquistare due carrozzine Sand & Sea.

Il motivo di questa riunione è relativo al fatto che le eventuali donazioni che potremmo ricevere fino al 31 maggio 2019,  potranno essere a nostra disposizione ad estate pienamente inoltrata, e non vorremmo rimandare all’altro anno la possibilità di far fruire, autonomamente, il mare alle persone disabili in carrozzina.

Pertanto,  si è deciso che le due carrozzine “Sand & Sea” già acquistate ed i due sollevapersone che saranno acquistati in questi giorni, saranno ceduti, a titolo di comodato gratuito, a due stabilimenti balneari di Taranto e della sua Provincia, al fine di migliorare l’accessibilità delle persone con disabilità motorie.

In cambio di questa concessione, chiederemo di mettere a disposizione minimo n. 2 ombrelloni ben collegati ai corridoi di accesso al mare alle persone disabili, garantendo l’utilizzo gratuito alla persona disabile ed ad un solo eventuale accompagnatore.

In questi giorni stiamo provvedendo a contattare gli stabilimenti balneari di Taranto e della sua Provincia, inviando la seguente comunicazione.

L’Associazione “Contro le Barriere”, sta cercando due stabilimenti balneari di Taranto e della sua Provincia, a cui vorrebbe concedere a titolo di comodato gratuito, per l’imminente stagione estiva, una carrozzina “Sand & Sea” ed un sollevapersone elettrico, al fine di migliorare l’accessibilità delle persone con disabilità motorie.

La peculiarità di questa carrozzina è che non galleggia e permette a chi ne fa uso di avere meno bisogno di un assistente in modo continuativo, come succede con la carrozzina “Job”, la quale galleggiando, quando entra in acqua, ha bisogno di qualcuno che la sostenga sempre.

Inoltre, viene proposto il sollevapersone, per agevolare, al massimo ed in perfetta sicurezza, la persona disabile, nel passare dalla sua carrozzina abituale alla “Sand & Sea”.

Pertanto, vorremmo sapere se siete interessati a questa concessione, dichiarandoci disponibili ad incontrarvi presso il vostro stabilimento.

Si riportano qui di seguito i due elementi che vi sono proposti.

SI COMUNICA, CHE MANCANO SOLI 8 GIORNI PER POTER ANCORA DONARE PER QUESTA CAMPAGNA https://www.retedeldono.it/it/progetti/contro-le-barriere/tutti-al-mare, PERCHÉ  QUANTO SARA’ RACCOLTO, SERVIRÀ A TROVARE ALTRI STABILIMENTI BALNEARI A CUI OFFRIRE QUESTA POSSIBILITÀ DI MIGLIORARE L’ACCESSIBILITÀ’ DELLE PERSONE DISABILI AL MARE.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *