Per una città più inclusiva

Per il 3° anno consecutivo, ogni giovedì alle ore 18:00, dal 12 settembre sono ripresi gli incontri di un gruppo di cittadini denominato TARANTO SENZA BARRIERE, presso la sede dell’Associazione “Contro le Barriere” a Taranto in Via Cugini 39/40,  al fine di organizzare azioni, attività ed eventi di sensibilizzazione sulle problematiche dei cittadini con disabilità, e quelli che vivono in condizione di disagio sociale ed economico, al fine di raggiungere risultati concreti.

Tre anni fa riuscimmo a raccogliere 1.115 firme per chiedere l’adozione da parte del Comune di Taranto del Piano delle Eliminazione delle Barriere Architettoniche (P.E.B.A.), e, successivamente, oggetto di un esposto alla Procura della Repubblica di Taranto, di cui si attende l’esito; mentre l’anno scorso siamo riusciti a creare un “oasi” accessibile ed attrezzata per le persone disabili in carrozzina, presso uno stabilimento balneare sito in Taranto al Viale del Tramonto, con l’auspicio che queste “oasi” vengono realizzate in altri stabilimenti balneari e nelle spiagge pubbliche. Purtroppo, dobbiamo annotare che il Comune di Taranto non ha accolto di buon grado la nostra richiesta di collaborare per concordare come installare al meglio, agli inizi della stagione estiva, quasi conclusa, di quattro corridoi di accesso al mare per le persone disabili sulle spiagge pubbliche, previsti da una determina dell’anno scorso. Tanto che il Comune è riuscito ha situare solo uno dei quattro corridoi di accesso previsti, il 10 agosto di quest’anno.
In questo 1° incontro di quest’anno, abbiamo parlato di un progetto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali “Non solo assistenza…”, atto a fornire un supporto diretto a consentire un’adeguata scelta dello sport da praticare per il benessere psico-fisico e come mezzo di inclusione per la persona disabile, il cui sarà preceduto dalla raccolta di un questionario, disponibile presso la sede dell’Associazione “Contro le Barriere”. Pertanto, si è deciso che nei prossimi incontri si decideranno le azioni di promulgazione del presente progetto. Per conoscere più dettagliamene il progetto in questione vi rimandiamo al seguente link: https://www.controlebarriere.org/2019/08/04/non-solo-assistenza/.

Inoltre, si è deciso di ricercare opere culturali (libri, video, cortometraggi, film, …) che trattano di disabilità, da utilizzare per creare occasioni di momenti di approfondimento e di aggregazione, pertanto i presenti si adopereranno in questa ricerca, estendendola ai loro conoscenti, aggiornandosi negli incontri seguenti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *